La storia del Matrimonio – L’inizio

L’inizio

Questa è la storia più bella… certamente per me, è la storia del matrimonio di Daria e Antonio. Di loro posso dire solo che sono belli dentro e fuori e che insieme sono fantastici, ma si sa… cuore di mamma! Lo scorso inverno i ragazzi hanno annunciato di volersi sposare e che il giorno prescelto era il 21 giugno, il solstizio d’estate. Che bella sorpresa… ma adesso bisognava pensare ai preparativi: l’abito della sposa, i confetti… e poi? mamma mia! Nessun problema, la sposa è calma e serafica, fa tutto con grande flemma… almeno in apparenza! Il giorno prescelto è così lontano… il 21 giugno. A novembre ha già scelto l’abito, bellissimo e semplice. Solo un tocco ironico come è lei: le tasche! è un abito Max Mara (colgo l’occasione per ringraziare tutte le commesse per la loro cortesia e simpatia, in particolare la signora Lorena). Dopo qualche giorno mi chiede se posso curarle dei particolari… ” Mamma, vorrei qualcosa fatta da te, mi faresti il fiore per la cinta?”…Panico! “…e se non mi riesce?” “Tranquilla mami, ti riesce, ti riesce!… Mi fai anche i sacchetti dei confetti?” Mia figlia ha la strana capacità di convincere le persone, facendole sentire tanto sicure da impegnarsi immediatamente. E così inizia l’avventura: io e lei in giro tutti i giorni a cercare i tessuti, i colori giusti, quelli che lei voleva, finché non siamo approdate da Ardizzone, un negozio storico della vecchia Palermo, dove finalmente abbiamo trovato tutte le stoffe, mentre i vari tipi di tulle e nastri li abbiamo trovati nella Merceria Di Salvo Francesca.

A questo punto la mia storia inizia con i tessuti per i fiori…

La-storia-del-matrimonio-1-I-tessuti-per-i-fiori

… e quelli per i confetti.

La-storia-del-matrimonio-I-tessuti-per-i-confetti1-1024x768

Ho citato i negozi (e manca ancora qualcuno) non per fare pubblicità, ma per rendere merito alla cortesia delle persone che ci hanno ben consigliate e aiutate nelle scelte dei materiali e dei colori.

Print Friendly, PDF & Email

7 comments

Lascia un commento

*